Misteri e Leggende di Roma : Fantasmi a spasso!

” A  Roma può capitare di tutto”così diceva Seneca. I romani hanno visto di tutto e non si meravigliano di nulla durante i millenni  della sua storia.Figuriamoci se i fantasmi possono incuotere timore!
In quanto a storie di spettri e leggende, la capitale ne può contare numerosissime.
Il Colosseo  nel Medioevo si credeva fosse una porta per gli inferi. Quì gli spiriti degli schiavi e dei gladiatori morti sacrificati per il piacere degli imperatori del passato vagavano  nella notte incapaci di trovare il riposo eterno.
A Santa Sabina si narra che il diavolo tentò più volte San Domenico che, in estasi, pregava all’ingresso della chiesa. Incapace di indurlo al peccato, seccato, gli scagliò contro un pesante blocco di basalto nero senza riuscire ferirlo.


Sulla pietra sono ancora visibili i segni delle dita incandescenti del demonio
Alcune persone particolarmente sensibili riescono ancora a vedere il diavolo che torna a Santa Sabina, si ferma sulla porta e poi, sconsolato se ne va.
Il Colle Esquilino  per anni scarsamente abitato , fu nel Medioevo  bonificato. Prima era in gran parte occupato da cimiteri in cui venivano getteti i corpi di schiavi, criminali e saltimbanchi senza che fossero poi inumati.
E’ per questo motivo che, già dall’antichità, maghi, negromanti e streghe lo frequentano di notte in cerca di polveri malefiche per i loro riti stregoneschi.
Se  in automobile  passate sotto il Muro Torto state attenti (specialmente nella direzione piazzale Flaminio – Castro Pretorio) perchè ai piedi delle mura vi era un cimitero sconsacrato in cui venivano seppelliti ladri, vagabondi e donne di malaffare. I loro spiriti oggi vagano ancora alla ricerca di vendetta contro chi li condannò alla pena eterna per cui non ci si deve meravigliare che in quel tratto le automobili accusino, spesso, strani guasti o, inspiegabilmente, si ritrovino senza benzina. Inoltre alla sommità delle mura sono state poste delle reti per evitare gesti insani. Infatti un gran numero di aspiranti suicidi sceglievano proprio le mura che da Villa Borghese si affacciano sulla strada per porre fine alla loro esistenza. Forse dovuto al malefico influsso di quegli spiriti inquieti e diabolici ?
Continuando il viaggio nella Roma dei misteri è consigliabile, per affrancare lo spirito dopo tanti spaventi, una pausa in via di Campo Marzio dove, a mezzanotte, si danno appuntamento tutti gli spiriti buoni.

Lascia un commento

Archiviato in ambiente, arte, Itinerari, Study Abroad, turismo

41° Parallelo

1st collector for 41° Parallelo
Follow my videos on vodpod

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

LOTR, Through Tolkien’s mind – ISDA, Viaggio nella mente di Tolkien

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Lazio tour… vieni a visitare il Lazio!!

Il Lazio è una delle regioni italiane più ricche di storia, miti, leggende e siti archeologici. Roma non ha bisogno di presentazioni, ma tutto il Lazio possiede un patrimonio naturalistico, storico ed artistico che travalica i confini della capitale: le campagne, i colli, i laghi vulcanici, i Parchi Nazionali, (Parco Nazionale d’Abruzzo, Parco Nazionale del Circeo e Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga) ed anche alcune località balneari sulla costa tirrenica meritano di essere menzionati e visitati. Le città capoluogo sono: Roma, Rieti, Latina, Frosinone, Viterbo.

Folco Quilici rende omaggio alla Regione Lazio mostrandone le meraviglie del territorio.

Astrambiente rende omaggio a questa meravigliosa regione  mostrando i luoghi più significativi.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Gargano, between artificial and natural wonders

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Il Curioso caso di Benjamin Button di Andrea e Valerio – Adattamento Letterario

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

The legend of Sleepy Hollow

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria